Ozonoterapia Paravertebrale

L’ozonoterapia paravertebrale, più correttamente ossigeno-ozono terapia, è un trattamento antinfiammatorio e antidolorifico che viene utilizzato nei pazienti affetti da patologie specifiche della colonna vertebrale come ernie e protrusioni che determinano una sintomatologia dolorosa a livello del rachide lombare o cervicale. 

Prevede la somministrazione di una miscela di ossigeno-ozono, dosata da un apposito macchinario, all’interno dei muscoli paravertebrali tramite semplici iniezioni che si effettuano nelle zone vicine alla localizzazione del dolore. Per conoscere la regione esatta in cui effettuare le infiltrazioni si utilizzano le immagini ottenute tramite risonanza magnetica che consentono di individuare con precisione la posizione dell’ernia o della protrusione che è causa del dolore.

Si tratta di un trattamento sicuro, rapido e privo di effetti collaterali e può essere effettuato in ambulatorio. Le iniezioni non sono dolorose: si avvertirà solo un lieve fastidio nella sede dell’iniezione e una sensazione di gonfiore alla schiena nei primi minuti successivi al trattamento.

Non è necessario alcun tipo di convalescenza. Si consiglia soltanto, nelle prime ventiquattr’ore dopo il trattamento, di non sollevare pesi e non compiere sforzi eccessivi.