Terapie innovative

LE NOSTRE TERAPIE INNOVATIVE

Il Poliambulatorio Washington Medical Center è in grado di offrire al paziente una vasta gamma di prestazioni in campo medico grazie alla competenza acquisita negli anni e ad un collaudato lavoro di equipe. Un team di medici specializzati è in grado di proporre ed eseguire terapie e trattamenti all’avanguardia, per risolvere diverse forme di patologie.

PARLANO GLI ESPERTI: terapie rigenerative

Dr. Gardelin Pierantonio

Chirurgo Ortopedico e Traumatologo

Applicazione delle Cellule Staminali Mesenchimali

Le cellule staminali mesenchimali sono molto efficaci nella terapia dell’osteoartrosi. Possono essere prelevate facilmente dal tessuto adiposo del paziente. Il grasso infatti è di facile accesso e contiene questo tipo di cellule. Esse sono in grado di produrre diversi tipi di cellule del tessuto scheletrico, come ad esempio la cartilagine, le ossa ed il grasso. Nella medicina rigenerativa, grazie alle cellule mesenchimali staminali è possibile trattare ogni articolazione artrosica (anca, ginocchio, piede, mano, spalla, colonna vertebrale) che ha bisogno di rinvigorire il suo difetto cartilagineo. I Nostri Medici usano questa tecnica da molti anni, con risultati sorprendenti.

PARLANO GLI ESPERTI: PRP

Dr. Maria Teresa Pereira

Medico Specialista in Medicina fisica e riabilitazione

INFILTRAZIONI CON PRP

Il Platelet-Rich Plasma (PRP) o plasma ricco in fattori di crescita, indicato con l’acronimo P.R.P., è un prodotto di derivazione ematica studiato da numerosi anni in diverse branche della medicina, il cui razionale d’uso risiede nel fatto che le piastrine, di cui è ricco il P.R.P., rilasciano numerose sostanze che promuovono la riparazione tissutale e influenzano il comportamento di altre cellule modulando l’infiammazione e la neoformazione di vasi sanguigni. L’uso dei fattori di crescita è una terapia innovativa che apre nuove prospettive di guarigione per migliaia di persone che soffrono di problemi ortopedici, fisiatrici e reumatologici.

 

APPROFONDISCI

PARLANO GLI ESPERTI: PROTEINE AUTOLOGHE

Dr. Elizaveta Kon

Specialista in Ortopedia

APS nSTRIDE

APS nSTRIDE è una terapia autologa (derivata dal corpo del paziente) indicata per il trattamento del dolore articolare associato all’osteoartrite del ginocchio. Nei test di laboratorio, la soluzione APS nSTRIDE ha dimostrato di proteggere le cellule cartilaginee. La qualità protettiva della soluzione può inoltre rallentare l’avanzamento dell’osteoartrite. La soluzione APS nSTRIDE viene iniettata direttamente nell’articolazione del ginocchio. È possibile ottenere risultati positivi grazie alla presenza di elevate concentrazioni di proteine antinfiammatorie. Queste proteine “buone” possono favorire la stimolazione di una cascata biologica che ha dimostrato di essere in grado di arrestare la distruzione della cartilagine 9^ nell’osteoartrite. Ciò può ridurre il dolore articolare e migliorare l a funzione articolare. È inoltre possibile rallentare la distruzione della cartilagine incorso. La cura prevede una terapia basata su un’unica iniezione somministrata. .

PARLANO GLI ESPERTI: onde d’urto

Dr. Francesco Gaeta

Specialista in Urologia

ONDE D’URTO

La terapia con onde d’urto sfrutta il fenomeno della cavitazione provocato dalle onde acustiche per curare svariate patologie urologiche ortopediche e neurologiche. Le onde d’urto possono essere utilizzate nella induratio pensi con il fine di ridurre il dolore e/o migliorare la funzione erettile. Le onde d’urto producono microtraumi in grado di accelerare i processi biologici di riparazione dei tessuti: si attivano le forze di auto-guarigione, il metabolismo migliora, l’irrorazione sanguigna aumenta e il tessuto danneggiato si rigenera e guarisce. Il trattamento è indolore e sostanzialmente privo di gravi effetti collaterali.

PARLANO GLI ESPERTI: terapia del dolore

Dr. Massimo Barbieri e Dr. Lucia Angelini

Specialisti in terapia del dolore

TERAPIA DEL DOLORE

Si tratta di un approccio medico che consente di curare il “sintomo” dolore in tutte le sue espressioni, e soprattutto di curare la causa che ha determinato tale dolore

Quando si parla di dolore bisogna distinguere le due tipologie di dolore: quello nocicettivo e quello neuropatico. Il primo insorge quando il danno tissutale, somatico o viscerale, attiva specifici recettori del dolore, chiamati nocicettori, che sono sensibili allo stimolo doloroso; il secondo è causato da danni strutturali e disfunzioni delle cellule nervose nel sistema nervoso periferico o centrale.

Con terapie del dolore si intendono tutti quegli atti farmacologici, interventistici, chirurgici e cognitivo-comportamentali mirati a ridurre o bloccare il dolore. Qui al Washington Medical Center ci occupiamo principalmente del trattamento del dolore cronico e neuropatico.

PARLANO GLI ESPERTI: MONOCITI

Dr. Ezio Adriani

Specialista in Ortopedia e Traumatologia

MONOCITI

Il sistema immunitario gioca un ruolo critico nello sviluppo, nell’omeostasi e nella riparazione dei tessuti. I monociti e i macrofagi rispondono per primi al danno tissutale e sono necessari per avviare con successo la rigenerazione. Attraverso il rilascio di chemochine, citochine, proteine rimodellanti la matrice e fattori di crescita interagiscono con la “nicchia del danno”, ovvero il microambiente dove è avvenuto il danno tissutale.

Una nicchia è un microambiente specializzato che fornisce segnali e supporto alle sue cellule residenti. Anche il danno tissutale è un microambiente in grado di dare istruzioni alle cellule limitrofe concertando le loro attività ed è pertanto definito “nicchia del danno tissutale”, spesso molto eterogeneo a seconda del tipo di danno e di tessuto coinvolto, ma con caratteristiche comuni che portano al rilascio di fattori di “stress” che attraggono diverse cellule, tra cui i monociti, per combattere gli stimoli aggressivi e favorire un ritorno all’omeostasi tissutale

richiedi informazioni sulle TERAPIE INNOVATIVE

PRENOTA SUBITO



* Acconsento al trattamento dei miei Dati Personali per le finalità di cui all’articolo 2 della INFORMATIVA

Presto il consenso per COMUNICAZIONI COMMERCIALI